Skip links

La comunità allarga gli orizzonti e definisce i nuovi obiettivi

Con l’uscita del nuovo Bando sulle Comunità di Progetto promosse dal GAL Maiella Verde, la Comunità Medio Vastese, dopo una attenta analisi delle attività avviate e concluse inserite nel primo progetto integrato, si dà una nuova veste e definisce nuovi obiettivi.

L’intendo è quello di estendere il territorio interessato dagli interventi progettuali all’intero comprensorio dei Monti Frentani abruzzesi, coinvolgendo quindi anche i Comuni dell’Alto Vastese. Tale obiettivo è spiegato dall’esigenza di presentarsi al panorama turistico nazionale ed internazionale come territorio unico, con una offerta varia ma complementare. Tale convinzione è stata confermata dal lavoro svolto dal Gruppo Tecnico che ha provveduto a redigere lo Studio di fattibilità per il progetto del Patto territoriale Trigno Sinello.

Oltre al coinvolgimento di quella che potrà essere definita “Comunità dei Monti Frentani” la comunità si pone altri importanti obiettivi, naturale conseguenza del lavoro svolto e che si stà svolgendo sul territorio. In particolare ci si pone i seguenti obiettivi:

  • Sviluppo dell’attività di web marketing e definizione del piano editoriale per i contenuti web e social, con l’obiettivo di iniziare l’opera di collocamento come destinazione turistica nello scenario web nazionale ed internazionale. Tale attività avverrà tramite il popolamento di contenuti del portale ufficiale di promozione turistica del territorio www.visitmontifrentani.it ed i social media ad esso collegati.
  • Creazione di contenuti media (video e foto) per la promozione territoriale da inserire sui principali social, diffondere attraverso testate giornalistiche e televisive, oltre che essere proiettate in specifici eventi, fiere e centri di accoglienza turistica del territorio.
  • Creazione di un Team di professionisti del settore che curi gli aspetti tecnici ed attuativi del progetto e faccia da cabina di regia.

Entro 45 giorni dall’approvazione della proposta progettuale da parte del GAL si svolgerà un incontro pubblico tra i componenti della Comunità di progetto per approvare il Progetto integrato e nominare il Coordinatore tecnico del progetto, che avrà l’importante ruolo di mediazione tra i componenti della Comunità, il referenti del GAL Maiella Verde e i professionisti coinvolti nell’attuare le attività e strategie definite nel progetto integrato.

Tutti i successivi sviluppi saranno resi noti attraverso il portale della Comunità mediante nuovi comunicati ufficiali.